Raspberry Pi

Il Raspberry è un computer economico grande quanto una carta di credito.
La cosa interessante che monta un processore con architettura ARM (quella usata nei dispositivi mobili) quindi ha un consumo energetico molto basso, infatti è alimentato da un trasformatore standard da cellulari, il sistema operativo è montato su una scheda sd così si possono avere più schede sd con O.S. differenti.
Può essere utilizzato da media center ( XBMC ) oppure montare una distribuzione Linux così si può usare come server o come piattaforma di sviluppo di vari linguaggi di programmazione, è usato in ambito educational.
Ci sono vari progetti interessanti che sono stati realizzati con il Raspberry, per esempio hanno realizzato un sistema di apertura del garage impartendo il comando direttamente a Siri.

Per utilizzo come media center ci sono 3 differenti O.S. Quello più stabile e leggero è openelec ma non tutte le chiavette usb per il wi-fi funzionano infatti io adesso montato sulla sd Xbian e con il wi-fi non ho problemi.

Poi io lo uso come server locale sfruttando un disco usb alimentato separatamente e con RASPBIAN come S.O.

thismac-raspberry

Annunci

Scelta router

Dopo anni che avevo il router in comodato mi sono deciso a comprarne uno, allora mi sono documentato e ho trovato un router/modem con wi-fi della Tp-Link con un rapporto qualità prezzo molto buono.
Si chiama Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps TD-W8960N
È un router che supporta anche la VPN e supporta un ADSL non superiore a 20 Mbit, non ha porte usb per eventualmente collegarci hard disk, io personalmente ho un hard disk collegato a un Raspberry.
L’unico “problema” è che è la configurazione è in inglese e che quando lo compri non sai che versione ti arriva perché sotto la stessa denominazione ci sono varie versione hardware però io l’ho comparto su amazon a novembre del 2013 e mi è arrivata la v4 quindi penso che le vecchie versioni non ci siano più in giro, adesso c’è la v5.
Una volta configurato ho fatto alcuni test sul wi-fi e la copia di file nella rete locale con il Mac mi andava a circa 1 Mb/s, invece su Windows mi andava anche oltre a 5 Mb/s così ho fatto un po’ di prove, se vai nelle impostazioni wireless – > advanced Ho cambiato il parametro Bandwidth mettendolo a 20Mhz invece che a 20/40Mhz e la velocità si è alzata.
Ho notato che il trasformatore non è mai troppo caldo e anche l’apparecchio essendo anche bucherellato sopra evacua bene il calore, invece i concorrenti spesso tendono a scaldarsi molto.
La Tp-Link è una marca che non c’è nelle grandi catene come Media World ma è valida sulla media e alta categoria, infatti questo che vi ho proposto si colloca nella media categoria.