Recuperare file, contatti, promemoria, calendari, segnalibri eliminati da iCloud iPhone Mac

Se elimini file, contatti, promemoria, calendari, segnalibri che sono sincronizzati su iCloud puoi recuperarli in modo semplice.

Apri il sito iCloud dal computer
iCoud.com dal computer

Effettui il login e vai nelle impostazioni
impostazioni iCloud

Nella parte in basso a sinistra c’è la possibilità di recuperare i vari file che avete cancellato come potete vedere dalle immagini sottostanti.
In basso Avanzate c'è ripristina file..Ripristina fileripristina contatti

Annunci

Cambiare DNS – macOS High Sierra

Per cambiare i DNS sul Mac basta andare su preferenze di sistema che è l’applicazione con l’ingranaggio grigio.
Andare su Rete come si vede dall’immagine sottostante
Preferenze di sistema Mac andare su Rete

Selezionate nella parte sinistra Wi-Fi o Ethernet (se siete connessi ad internet con il cavo), cliccate su avanzate.
Avanzate

Andate su DNS, con i tasti in basso a sinistra potete rimuove e aggiungere i server DNS io consiglio di usare come primo server 8.8.8.8 e come secondo 8.8.4.4 che sono quelli di Google.
DNS con I tasti + e - togli e metti i Server DNS

Una volta fatto basta cliccare su OK e poi su Applica.

 

PiP Youtube MacOS Sierra

Sul Mac è arrivata la funzione PiP (Picture-In-Picture) che era già presente sul’iPad.
PiP permette di avere un video sempre in primo piano in uno dei 4 angoli dello schermo

Su YouTube però non compare l’icona direttamente sul video, ma per attivarla bisogna fare click destro sul video e compaiono le impostazioni di YouTube.
thismac-pip-1

Una volta che si presenta il menu delle impostazioni di YouTube (come nella foto sopra) fare un’altra volta click destro.
thismac-pip-2

Cliccare su Apri PiP (Picture-In-Picture) e vedrete che il video verrà spostato in un angolo e rimarrà in primo piano, voi potete ridimensionare la finestra del video e spostarla in uno dei 4 angoli.
thismac-pip-3

Configurazione Wi-Fi unimib Mac

Siccome sono uno studente dell’università Bicocca e le guide ufficiali sono un po’ datate, ho deciso di fare una guida su come istallare il certificato per far funzionare il wifi dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Premetto che che ci sono 2 reti Wi-Fi per le quali si ha bisogno del certificato (unimib, eduroam) la rete edurom è disponibile in tutte le università europee e usabile da tutti gli studenti di tutta europa.

Per prima cosa bisogna scaricare il certificato, andando sul sito della bicocca unimib.it e cliccare su servizi informatici, poi su Wifi, rete fissa e accesso remoto
thismac-wifi-unimib-mac-1thismac-wifi-unimib-mac-2

cliccare su Scaricare il certificato personale, poi premere servizi.campus.unimib.it
thismac-wifi-unimib-mac-3thismac-wifi-unimib-mac-4

Poi cliccare su certificato wi-fi, inserire una password di protezione per il certificato e premere richiedi certificato
thismac-wifi-unimib-mac-5thismac-wifi-unimib-mac-6

Adesso bisogna aspettare qualche minuto (molti meno dei 10 indicati) e poi premere su aggiorna dati poi finalmente si potrà scaricare il certificato.
thismac-wifi-unimib-mac-7thismac-wifi-unimib-mac-8

Adesso aprite il file che avete scaricato e vi chiederà di aggiungere il certificato al portachiavi login fate aggiungi, poi vi chiederà di mettere la password quella che avete inserito prima di scaricare il certificato non è la password del Mac.
thismac-wifi-unimib-mac-9thismac-wifi-unimib-mac-10

Adesso connettetevi con il wifi a eduroam o unimib (la procedura è la stressa), poi selezionare come modalità EAP-TLS
thismac-wifi-unimib-mac-11thismac-wifi-unimib-mac-12

Selezionare come identità quella con il tuo indirizzo email e fare accedi (non mettete nulla come nome utente) poi acconsentire Sempre per firmare la chive poi fare Consenti
thismac-wifi-unimib-mac-13 thismac-wifi-unimib-mac-14
thismac-wifi-unimib-mac-15

Connessione pc in rete dal Mac

Spesso il Finder non trova i pc condivisi nella rete e quindi non riusciamo ad accedervi.

Per ovviare a questo problema premere cmdk utilizza uno dei seguenti formati:
smb://nomeDNS/nomecondivisione
smb://indirizzoIP/nomecondivisione
Puoi anche usare il nome del computer. Se non specifichi la cartella condivisa come parte dell’indirizzo, puoi sceglierla dopo avere inserito il nome utente e la password.