Modificare gradualmente il volume Mac

Sicuramente sapete come alzare il volume del vostro Mac direttamente dalla tastiera, vi sarà capitato in alcune situazioni che non avete le cuffie e non volete fare troppo rumore, ma tra una tacca e l’altra del volume o si sente troppo forte o non si sente. Apple ha implementato una soluzione nascosta.

Se Alzate il volume facendo alt + ⇧ Shift + tasto del volume vedrete che i quadratino del volume si colora di bianco solo un quarto

thismac-volume

La stessa cosa si può fare con la luminosità dello schermo, ma io personalmente non ho notato nessuna differenza

Mavericks: le tre dita nel Finder non funzionano più

Con l’arrivo di Mavericks Apple ha tolto la possibilità di usare le tre dita sul trackpad per tornare indietro e avanti nel Finder, la cosa strana è che in Preferenze di Sistema funzionano ancora tre dita!!

Sul sito di Supporto è nato un post che ha superato le 30000 visite: https://discussions.apple.com/thread/5471328?start=150&tstart=0

Potete mandare un Feedback a Apple per rimettere questa funzione (va scritto in inglese): http://www.apple.com/feedback/macosx.html

Comunque per attivare questa funzione almeno per ora solo nelle Preferenze di Sistema si fa come nella immagine qua sotto:

thismac-trackpad

Aggiornamento: nella beta 2 pubblica di Yosemite hanno reintrodotto la funzionalità delle 3 dita nel Finder!!

Usare il Mac dal’iPad-iPhone

Si può usare il Mac dal’ iPad-iPhone senza istallare nessuna App sul Mac.

Prima cosa aprite Preferenze di Sistema del Mac e andate in Condivisione e abilitare Condivisione schermo.
thismac-vnc1

Adesso prendete il vostro iPad o iPhone scaricate VNC Viewer che da pochi giorni è gratuito, una volta scaricato apritelo e in basso piccate su Bonjour e in automatico comparirà il nome del vostro mac e cliccandoci sopra si collegherà e vi farà vedere lo schermo del Mac e potrete anche usarlo.
Questa guida funziona se il Mac e iPad-iPhone sono collegati alla stessa rete locale.

Scansione la rete locale con il Mac

In un articolo pubblicato in precedenza parlavamo di come scansionare la rete locale con iPad o iPhone.

L’applicazione per Mac ha lo stesso nome Fing ed viene integrata nel terminale e si scarica da qui: http://www.overlooksoft.com/download

Una volta scaricato il pacchetto di istallazione lo aprite, se vi dice che è impossibile aprire, dovete premere ok poi premete alt fate il click destro poi cliccate su apri, vi dirà che proviene da uno sviluppatore non identificato, cliccate su apri.

Una volta istallato aprite il terminale e digitate sudo fing, vi chiederà di mettere la password del mac, digitatela (mentre la scrivete non compaiono gli asterischi è normale). Una volta scritta premete invio, fa la scansione e alla fine vi presenterà una tabella con tutti gli ip che ha trovato e i loro rispettivi MAC Address se non volete fare altre scansioni premete ctr c e finisce senza farne altre.

Articoli correlati “Apertura App sviluppatori non identificati Mac
Articoli correlati “Scansione la rete locale con il Mac